Patenti nautiche

Patenti Nautiche

Yacht e barche sono sempre più presenti nei porti e porticcioli turistici italiani, una moda partita qualche anno fa che ogni anno mette in lista qualche nuovo big con tanto di mega ammiraglia e staff a seguito.

La patente nautica è un documento come la patente stradale che serve a certificare l'abilitazione al comando per alcune tipologie di natante.

Per poter effettuare la patente nautica è necessario recarsi all'ufficio della motorizzazione, ad un ufficio circondariale marittimo o alla Capitaneria di porto.

La patente nautica non è però sempre obbligatoria e sono escluse gran parte delle imbarcazioni prive di motore.

Nello specifico abbiamo 2 tipologie di obblighi: entro 6 miglia dalla costa e oltre i 6 miglia.

Entro 6 miglia:

imbarcazioni con un motore a due tempi con potenza superiore a 30 kW o a 40.8 Cv;
imbarcazioni con un motore a due tempi con cilindrata superiore a 750 cc;
imbarcazioni con un motore a quattro tempi fuoribordo con cilindrata superiore a 1000cc;
imbarcazioni con un motore a quattro tempi entrobordo con cilindrata superiore a 1300cc;
imbarcazioni con un motore diesel con cilindrata superiore a 2000cc.

Per qualunque imbarcazione oltre i 6 miglia nautici dalla costa è obbligatorio disporre di patente nautica.

La maggior parte delle persone, viste le difficoltà sia intrinseche che di logistica, si affidano alle classiche agenzie per poter ottenere la patente nautica.

Altri Servizio: Trasporto barche e natanti