Circuiti stampati: Differenza tra mono faccia, doppia faccia e multi strato

Un circuito stampato, in inglese printed circuit board (PCB) è una componente dell'elettronica sulla quale vengono fissati i componenti elettrici ed elettronici necessari a sviluppare dispositivi di vario genere. Le funzioni principali di un circuito stampato sono quelle di fornire un supporto meccanico ai componenti e di consentire il collegamento elettrico tra di loro per mezzo di piste o matriale conduttivo.

L'evoluzione tecnologica ha reso i circuiti stampati uno degli elementi più importanti per il settore hi-tech tanto da sviluppare diverse modalità di sviluppo. Vediamo ora le principali differenze tra Circuiti Mono Faccia, Doppia Faccia E Multi Strato

Circuiti monolayer o singola faccia

 E' la versione più semplice di circuito perché prevede un singolo strato di materiale che facilita l'assemblaggio e consente costi di lavorazione ridotti. Usati per lo più su prodotti a largo consumo come gli elettrodomestici dove le dimensioni non sono particolarmente problematiche. 
 
 
Circuiti 2 layer (DSPT) o doppia faccia
 
 
 
I circuiti stampati doppia faccia sono più flessibili e i più diffusi nel settore industriale, consentono di sviluppare prodotti complessi su vari settori, dall'illuminiazione a led al settore elettromedicale. Offrono molte potenzialità a fronte di uno spazio sensibilmente ridotto. 
 
 
PCB multistrato
 
Il PCB multistrato è un circuito stampato su più strati con almeno tre strati di materiale conduttivo interamente incapsulati dalla resina che garantisce cosi l'assenza di ossigeno. Offrono una elevata resistenza termica tanto da essere utilizzati su Pc, attrezzature Raggi X, sistemi di radiotelfonia e tecnologia GPS. Attualmente esistono circuiti che arrivano fino a 30 diversi strati sovrapposti.