Stampa e Tipografie: il futuro nella Stampa on Demand

Per stampa digitale si intendono i processi di stampa che avvengono attraverso sistemi elettronici, e rispetto alla stampa tradizionale, offrono alcuni vantaggi tra i quali:
 
- possibilità di stampare piccole o piccolissime tirature
- costo per copia inferiore rispetto alla stampa laser
- possibilità di stampa dinamica, potendo per ipotesi stampare 100 fogli con un codice univoco sempre diverso
- stampa su supporti non cartacei come striscioni e PVC. 
 
Di contro, abbiamo alcuni difetti che la rendono poco pratica su alcune tipologie di lavori, tra i quali il costo di stampa maggiore rispetto alla stampa offeset.
 
La stampa offset risulta ancora vincente nelle grandi tirature, come per esempio quotidiani e libri.
 
Una delle grandi evoluzioni permesse dalla stampa digitale, è il sistema del Print On Demand, ovvero la possibilità di stampare qualcosa quando necessario.
 
Tra i casi di maggior successo, troviamo per esempio la stampa di libri on demand, un processo che consente di stampare il libro appena venduto, di volta in volta, eliminando tutti i costi di giacenza e stoccaggio, oltre al costo delle copie invendute.
 
La stampa on demand ha consentito lo sviluppo di tante piccole case editrici e, soprattutto collegato al fenomeno Social, il boom di scrittori autoprodotti.
 
 
La Book Machine di Xerox
 
Xerox ha presentato da sua Espresso Book Machine, una soluzione di stampa e rilegatura all in one che permette la stampa di libri su richiesta.

Con questa speciale macchina è possibile stampare libri da un minimo di 40 ad un massimo di 800 pagine in formato A4 ad una velocità di 150 pagine al minuto.

Il sistema è composto da 4 diversi dispositivi che concorrono per la stampa e la rilegatura del libro. Oltre alla componente hardware è possibile accedere al sistema EspressNet per scaricare e stampare libri da un catalogo di ben 3,3 milioni di titoli pronti alla stampa.