Lampade a risparmio energetico: il risparmio energetico che conviene

E' sicuramente il primo step da seguire in qualunque progetto che mira alla riduzione del consumo di energia elettrica, essendo una delle più semplici cose da fare: sostituire semplicemente le lampadine.
 
 
Le lampadine tradizionali, dette ad incandescenza, producono luce per mezzo di un filetto di tungsteno sul quale viene fatta passare energia elettrica, all'interno di un contenitore sotttovuoto.
L'effetto elettrico, unito alla mancanza di aria, produce l'effetto di incandescenza del filamento che produce quindi luce.
 
La loro produzione è cessata nel 2013, mentre a partire dal 2016 ne sarà vietata anche la vendita.
 
Le lampadine a risparmio energetico, tradizionali e led, sfruttando invece principi diversi, che le rendono decisamente più convenienti sotto il profilo del consumo.
 
Esistono diverse tipologie tra le quali fluorescenti, neon e alogene che sfruttano il principio della fluorescenza e la lampadine a led che sfruttano invece il principio del diodo di luce.
 
Le lampade a fluorescenza, producono luce per effetto di un gas neutro, presente nei bulbi delle lampade, che viene surriscaldato. Sono in grado di convertire in luce dal 15 al 20% dell'energia elettrica, oltre il doppio delle lampade a incandescenza che convertono tra il 5 e il 10%.
 
Le lampade ecologiche costano di più rispetto a quelle tradizionali, ma hanno il vantaggio di durare molto di più e soprattutto consumare meno.
Il risparmio che si può ottenere, consente di recuperare la spesa extra in poco più di 2 o 3 anni.
 
Ipotizzando un consumo medio domestico, possiamo fare questo calcolo:
 
5 lampadine da 60 w, accese mediamente 5 ore l'una, per un totale di 25 ore al giorno, consumano in un anno circa 547 kwh
5 lampadine alogene equivalenti da 11 W, consumerebbero per lo stesso identico funzionamento, 100 kwh
Il risparmio sarebbe di 447 kwh, pari a circa 89 euro (calcolato a 20 cent per kwh).
 
Le lampade a led sono ancora più convenienti visto che 3 watt led equivalgono a 25 watt alogeni; durano oltre 100.000 ore di funzionamento, quasi 50 volte una lampadina tradizionale e funzionano con energia elettrica a bassissmo voltaggio.