Turismo in Veneto: Situazione positiva nel 2013

La situazione turistica del Veneto vede due semestri comtrapposti, con una difficoltà nei primi 6 mesi del 2013 , anche per via di un meteo che ha creato notevoli disagi, e un secondo semestre che complice il periodo estivo, ha rilanciato i fatturati del settore.
 
Questi i dati indicati dall'assessorato al Turismo del Veneto, che registra nel periodo Gennaio - Agosto, 11.9 milioni di arrivi (+1.4%) e 48 milioni di pernottamenti.
 
In aumento i turisti stranieri, +3.1%, mentre calano i turisti italiani con un -1.9%. Dati pressochè simili anche per i pernottamenti, con +1.1% per gli stranieri e -6.9% per gli italiani, a confermare il trend che vede vacanze più corte ma più frequenti.
 
Ottimi risultati per l'arte, +3.6%, e per il comparto termale, in crescita del 3.1%. I turisti stranieri sono pari al 66% del totale, con una notevole crescita di flussi da Russia, Cina, Australia, Irlanda, SudAfrica e Sudamerica.
 
A livello alberghiero, calano le notti in strutture di basso profilo: gli hotel da 1 e 2 stelle perdono il 10% di presenze, mentre il comparto agrituristico cresce dell'8.2%.