Starbucks: Accordo con Square per pagamenti Smartphone

Square trova un solido alleato in Starbucks, la celebre catena caffetteria diffusa soprattutto negli Stati Uniti e in gran parte delle principali città Europee.
 
La startup fondata da Jack Dorsey, ex Twitter, promette di poter effettuare in futuro i pagamenti tramite smartphone grazie ad un lettore di carte dal costo di pochi dollari e una applicazione da installare nel cellulare.
 
 
Addio a registratori di cassa e scontrini, tutte le transazioni saranno online e abbinate ad un portafoglio virtuale che potrebbe consentire transazioni a costo zero per gli esercenti, potendo cosi utilizzare questo sistema anche per addebitare un semplice caffè nella carta di credito.
 
Starbucks garantirà 25 milioni di dollari di investimento a Square e al tempo stesso lo promuverà come forma di pagamento nelle proprie caffetterie.