Eni: Obbligazioni da 1 miliardo a 8 anni, richieste per 13 miliardi di euro

Eni sta per presentare la nuova emissione di obbligazioni, con durata di 8 anni a tasso fisso, per un totale di circa 1 miliardo di euro e uno spread di 220 punti base rispetto al midswap.

L'operazione, approvata dal CDA, dovrebbe consentire di riequilibrare le componenti patrimoniali a lunga scadenza, dotando ENI di maggiore liquidità immediata a fronte di debiti futuri.

Secondo fonti ufficiali, le richieste ammonterebbero a ben 13 miliardi di euro.

Il rating di Eni sul debito a lunga scadenza è A1 per Moodys mentre solo A per Standard & Poor

Di recenti, ENI ha effettuato un complicato rebrand, lanciando nel mercato dell'energia elettrica, la nuova ENI GAS e LUCE e sostituendo il brand AGIP con il nuovo ENI.