Sicurezza sul Lavoro: Calano gli infortuni

Nel 2011 sono calati gli infortuni sul lavoro, con una riduzione complessiva del 12.5% e punto del 38% nel comparto delle costruzioni, profondamente ridimensionato a causa della crisi e con un numero di addetti in fortissimo calo.
 
La legge 626 in materia di sicurezza sul lavoro, entrata in vigone nel 1994 e abolita nel 2008, ha portato importanti novità, tra le quali il ricorso a terze parti per gestire e programmare diverse questioni sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, l'obbligo del pronto soccorso aziendale, con l'obbligo di disporre di una cassetta medica.
 
Le principale norme riguardano il settore agricolo e industriale, ovvero fonte dei principali incidenti sul lavoro.
 
 
Diversi gli obblighi introdotti, tra protezioni passive, come abbigliamento da lavoro e abbigliamento antinfortunistica, a protezioni attive costituite da barriere, sensori e strumentazioni di controllo.
 
Tra i prodotti più particolari, troviamo per esempio le scarpe per asfaltisti, dotate di una suola molto alta per isolare il piede dal calore del bitume, le calzature per vetrerie, resistenti al taglio, gli accessori e la strumentazione anticaduta, che prevede particolari norme Uni Eso per operare su cantieri in quota.