Auto: Cala ancora il mercato in Europa

Il mercato europeo dell'auto continua la sua inarrestabile flessione; una flessione dovuta non solo alle problematiche della crisi ma soprattutto ad un deciso cambio di tendenza.
 
Il parco auto inizia a contrarsi e il turnover si allunga con milioni di europei che rimandano di anno in anno l'acquisto di una nuova automobile.
 
A Giugno, il mercato europeo dell'auto si ferma a quota 1.175.000 vetture vendute, in calo del 6.4%, un numero di vendite che riporta il mercato indietro di oltre quasi 10 anni, ai livelli del 1996.
 
Fiat - La Fiat chiude il semestre in flessione del 10,3%, con un totale di 409.142 auto vendute, soprattutto per la forte riduzione delle vendite nel mercato italiano, il principale per Fiat, che ottieme buone vendite su Fiat Panda e la nuova 500.
 
Gli altri brand del gruppo torinese, mantengono le performance sopra indicate, con Lancia, a quota 0.6% con 6500 vetture immatricolate; 5900 invece per Alfa Romeo, che si ferma allo 0,5% del mercato mentre i brand top Ferrari e Maserati hanno toccato quota 423 vetture.