Logistica e Tecnologie: Contributi per ridurre logistica con nuove tecnologie

Sono stati prorogati al 3 marzo 2008 i termini per la presentazione delle domande per il bando Tecnologie innovative per la logistica sostenibile delle merci in ambito urbano finalizzate alla minimizzazione degli impatti sull’ambiente.

Finalità: razionalizzare i processi produttivi, migliorare la qualità dei servizi e aggregare le imprese attraverso l’introduzione di tecnologie innovative nel settore della logistica in ambito urbano, con un occhio all’impatto ambientale.

300.000 euro le risorse a disposizione di imprese, centri di ricerca, università ed istituzioni milanesi che presentino progetti inerenti l’applicazione di Information and Communications Technology (ICT) alla logistica della distribuzione delle merci in ambito urbano della provincia di Milano.

Il contributo, concesso a fondo perduto, sarà pari al 50% delle spese ammissibili per un ammontare non superiore a 200.000 euro.

Presentazione della domanda di contributo: possono presentare domanda, in qualità di capofila di progetti destinati ad una aggregazione d’impresa che comprenda almeno 5 piccole o medie imprese i seguenti soggetti: consorzi, associazioni imprenditoriali, imprese, università ed enti pubblici di ricerca, associazioni di protezione ambientale, società di servizi delle associazioni imprenditoriali, centri servizi e centri studi partecipati da associazioni di imprese e da enti locali e pubblici, aziende a quota pubblica maggioritaria operanti nel settore della mobilità e dei trasporti, aziende speciali delle Camere di commercio ed enti del sistema camerale con sede operativa nella provincia di Milano.

La logistica in Italia

Dopo il calo degli anni precedenti, il volume delle merci movimentato è tornato a crescere cosi come il fatturato del settore che nel 2014 è risalito a quota 77,3 miliardi di euro per assestarsi a 78,3 miliardi nel 2015.

Le previsioni per il 2016 indicano una crescita maggiore a quota 80,9 miliardi.

L'ossevatorio del Politecnico di Milano ha inoltre osservato una crescita piuttosto rapida dei servizi multi fornitore grazie soprattutto allo sviluppo di tecnologie che permettono la gestione integrata potendo cosi affidarsi a diversi partner per gestire la logistica finale.