Pantelleria al via nuovo Eco Aeroporto

Dopo Lampedura, questa volta tocca a Pantelleria inaugurare il nuovo scalo aereo green, costato 41 milioni di euro e ampliato da 2500 a 7500 metri quadrati, con un potenziale attuale di 2600 passeggeri al giorno.
 
Progettazione e realizzazione all'insegna della ecosostenibilità, con pannelli fotovoltaici di seconda generazione che produrranno tutta l'energia necessaria per la sua alimentazione, in un isola carente di centrali elettriche.
 
Soluzione green anche per la gesione delle acque reflue che sarà gestita da un impianto di fitodepurazione.
 
Aeroporto di Pantelleria
 
Raddoppiati anche i posti auto, diventati ora 350.
 
La pista principale è stata riqualificata mentre è stata ammodernata la pista ausiliaria, chiusa al volo da 30 anni, che consente di partire dal senso opposto quando tira il vento di scirocco che bloccherebbe decolli e atterraggi per questioni di sicurezza.
 
Aeroporto di Pantelleria
 
L'area di sosta di velivoli è ora in grado di ospitare 4 velivoli commerciali e altri 2 ausiliari, disponendo in totale di 6 posti.
 
Il traffico commerciale è passato dai 101.396 passeggeri del 2003 ai 165.826 passeggeri nel 2007 per poi tornare a ridursi a 134.000 nel 2011, soprattutto per le difficoltà ambientali della zona.
 
L'attuale modiica consentirà un potenziale estivo di oltre 390.000 passeggeri e quasi 1 milione su base annua.